Articolo

Basta con i tagli all’organico di Swisscom

4000 dipendenti Swisscom hanno firmato la petizione syndicom per fermare i tagli all’organico di Swisscom. Oggi la petizione è stata consegnata al Consiglio federale e al Parlamento. Con ciò il personale lancia un forte segnale a favore della nostra richiesta di cambiare la strategia basata sul rapporto di proprietà e di allentare la pressione a risparmiare sui costi alla Swisscom al fine di permettere una politica sostenibile del personale.

© Jens Friedrich

Alla Swisscom da diverso tempo tira una brutta aria per i dipendenti. Motivo di questo disagio sono le attese riguardo all’aumento di valore e di profitto che la Confederazione ha verso l’azienda. Gli obiettivi strategici del Consiglio federale fanno sì che i tagli al personale di Swisscom vengano sospinti sempre più da criteri politico-finanziari. 

Largo sostegno dei dipendenti Swisscom

Per questo il sindacato syndicom ha lanciato una petizione per fermare lo smantellamento alla Swisscom che oggi è stata consegnata ai Servizi del Parlamento. Essa chiede a Consiglio federale e Parlamento di adeguare urgentemente la strategia basata sul rapporto di proprietà e di fermare i tagli all’organico di Swisscom. Ben 4000 dipendenti Swisscom hanno firmato la petizione. 

Tagli a scapito della qualità

Sono chiare le conseguenze di questi ingenti tagli al personale: un’azienda come Swisscom deve sempre distinguersi dai concorrenti attraverso la qualità e l’innovazione, il che è possibile solo con del personale motivato. Tuttavia la strategia del Consiglio federale basata sul rapporto di proprietà assoggetta i dipendenti sempre di più a un clima lavorativo molto incerto. Pressione lavorativa e paura di perdere il posto diventano pane quotidiano, il che compromette anche la produttività dei lavoratori. 

Vanno considerate anche le conseguenze

Affinché la Swisscom possa anche in futuro mantenere il suo alto standard qualitativo, richiesto dalla stessa politica, e continuare a essere considerata un buon datore di lavoro sul mercato, vanno urgentemente abbassate le aspettative relative all’aumento di valore e le attese di profitto del Consiglio federale. La strategia di Swisscom dipende fortemente dalle direttive finanziarie del Consiglio federale, in questo senso i tagli al personale sembrano essere un prezzo che viene pagato in tutta consapevolezza. Tuttavia per un’azienda innovativa è indispensabile poter contare su una politica sostenibile del personale. In qualità di responsabile per la strategia basata sul rapporto di proprietà per Swisscom, il Consiglio federale deve essere obbligato dal Parlamento a ottemperare ai suoi doveri e ad assumersi la responsabilità anche nei confronti dei dipendenti.

[Translate to Italiano:]

Rimani aggiornato

In modo personale, veloce e diretto

Vuoi sapere per cosa ci impegniamo? Abbonati alla nostra newsletter! I nostri segretari e le nostre segretarie regionali saranno felici di rispondere alle tue richieste personali.

syndicom nei tuoi paraggi

Nei segretariati regionali troverai sostegno e una consulenza competente

Abbonare la newsletter