Articolo

Swisscom e le parti sociali trovano l’accordo sui salari 2018

  • IT

Si sono concluse le trattative salariali tra Swisscom e le parti sociali syndicom e transfair. La massa salariale aumenterà dell’1,1 percento

© Fotolia

Swisscom e le parti sociali hanno concordato per i collaboratori con CCL un aumento salariale dell’1,1% nel 2018. L’aumento effettivo è a dipendenza dalle prestazioni del singolo collaboratore e dalla posizione del suo salario nella fascia salariale, nella maggior parte dei casi sarà pari ad almeno lo 0,5 percento all’anno.
I collaboratori che si posizionano nel terzo superiore della fascia salariale non riceveranno un aumento salariale, bensì un pagamento unico il cui importo dipenderà dalla valutazione delle loro prestazioni.

«Questo aumento salariale consente modifiche mirate, rende più equi i salari e premia i collaboratori per le loro prestazioni,» ha dichiarato Hans Werner, responsabile del personale e membro della Direzione del Gruppo Swisscom.

Anche le parti sociali hanno approvato l’accordo salariale. Giorgio Pardini, responsabile del settore ICT del sindacato syndicom, si dice soddisfatto: «Con questo accordo salariale, Swisscom riconosce che il successo dell’azienda è anche e soprattutto merito dei collaboratori. Per questo riteniamo giusto un aumento salariale generalizzato che vada a beneficio del maggior numero possibile di collaboratori.»

L’accordo salariale è valido per tutti i circa 13 500 collaboratori assoggettati al contratto collettivo di lavoro Swisscom. Gli aumenti salariali entreranno in vigore il 1º aprile.

Rimani aggiornato

In modo personale, veloce e diretto

Vuoi sapere per cosa ci impegniamo? Abbonati alla nostra newsletter! I nostri segretari e le nostre segretarie regionali saranno felici di rispondere alle tue richieste personali.

syndicom nei tuoi paraggi

Nei segretariati regionali troverai sostegno e una consulenza competente

Abbonare la newsletter