Articolo

Graduale miglioramento delle condizioni di lavoro

La lunga attesa è valsa la pena: negli ultimi due anni gli iscritti di syndicom che lavorano per cablex hanno discusso ripetutamente, in seno alle conferenze aziendali, delle loro insostenibili condizioni lavoro. Ora si intravedono finalmente dei miglioramenti.

 

Nonostante gli interventi di syndicom e le dichiarazioni di intenti di cablex è passato diverso tempo prima che si potessero riscontrare degli effettivi miglioramenti. A metà luglio una delegazione di dipendenti di cablex ha discusso insieme a syndicom, in occasione di una tavola rotonda, tutti i problemi in essere. Alla conferenza aziendale di cablex del 30 ottobre è stato finalmente possibile riscontrare dei miglioramenti. Ma syndicom e cablex non possono ancora archiviare la questione.

«ll nuovo CEO ha capito che serve una maggiore professionalità», ha spiegato un membro della delegazione della tavola rotonda alla conferenza aziendale di quest’estate. In concreto è possibile constatare i seguenti miglioramenti:

• cablex ha avviato delle misure per garantire che venga rispettata la durata massima di lavoro settimanale di 50 ore. In caso di molteplici violazioni sia i superiori che i lavoratori saranno soggetti a un richiamo. Tutto questo perché in caso di infortunio, potranno essere perseguiti in giudizio sia i lavoratori in difetto sia i loro superiori e l’azienda.

• Come concordato, i crediti per il lavoro straordinario sono stati corrisposti nella maggior parte delle regioni ai dipendenti che li hanno richiesti. Solo nella Svizzera romanda non si è ancora provveduto a informare il personale su questo diritto.

• cablex mette puntualmente a disposizione dei dipendenti gli indumenti da lavoro necessari e in numero sufficiente. La situazione non è però ancora soddisfacente, poiché tutte le regioni hanno i propri (insufficienti) regolamenti. Per le giacche invernali si constata, in particolare nella Svizzera orientale, un’eccessiva taccagneria.

Pochi giorni dopo la conferenza aziendale syndicom ha informato cablex sui miglioramenti che non sono ancora stati apportati in misura sufficiente. Non occorrerà però ricorrere a una seconda tavola rotonda. Le questioni relative all’ulteriore miglioramento delle condizioni di lavoro dovranno essere regolate tra la rappresentanza del personale e la direzione di cablex. Dopo un lungo periodo di insoddisfazione in casa cablex torna nuovamente la pace. Una pace più che meritata per i lavoratori di cablex. Con la loro elevata etica professionale e competenza danno un importante contributo a una rete nazionale di comunicazione del futuro altamente efficiente. Essi garantiscono alla nostra economia competitività e centinaia di migliaia di posti di lavoro. Delle buone condizioni di lavoro sono un fatto scontato. Le discussioni sulle giacche invernali sono scandalose e si spera che il prossimo anno siano già acqua passata.

* Franz Schori è segretario politico specializzato Telecom/IT

Rimani aggiornato

In modo personale, veloce e diretto

Vuoi sapere per cosa ci impegniamo? Abbonati alla nostra newsletter! I nostri segretari e le nostre segretarie regionali saranno felici di rispondere alle tue richieste personali.

syndicom nei tuoi paraggi

Nei segretariati regionali troverai sostegno e una consulenza competente

Abbonare la newsletter