Articolo

Riuscito il referendum sulla riforma III dell’imposizione delle imprese!

Abbiamo raccolte le firme necessarie per il referendum sulla riforma III dell’imposizione delle imprese! Il popolo sarà quindi chiamato ad esprimersi e potrà opporsi regali fiscali alle imprese ai grandi azionisti. Grazie a un’ampia alleanza abbiamo raccolto, sino ad oggi, oltre 60’000 firme contro la riforma III dell’imposizione delle imprese e questo a quasi un mese dalla consegna.

Le conseguenze finanziare di questa riforma sono gigantesche e avranno importanti conseguenze per cantoni, città e comuni. Grazie al referendum, i votanti potranno pronunciarsi su questa truffa ai danni del ceto medio e basso. Le perdite sono infatti imprevedibili: una perdita minima di 2.7 miliardi è già stata confermata a causa delle nuove esenzioni fiscali, ma questa potrà essere ben più costosa. I Cantoni perderanno centinaia di milioni che le magre compensazioni previste versate dalla Confederazione modificheranno solo leggermente. I Comuni saranno i maggiori perdenti perché non riceveranno nessuna compensazione. Alla fine saranno i salariati e la classe media che dovranno passare alla cassa, con aumenti fiscali, nuove tasse e diminuzioni delle prestazioni alla popolazione.

Già la precedente riforma, la riforma II dell’imposizione delle imprese è stata una truffa. Il Tribunale federale ha infatti stabilito che le cittadine e i cittadini sono stati ingannati dalla campagna del referendum sulla riforma nel 2008. Già allora le conseguenze della riforma non erano state spiegate in modo corretto. Fatto sta che la riforma III, con i suoi numeri difetti è non è trasparente. Si tratta di una manovra voluta e calcolata, una cuccagna per le grandi imprese, per i loro azionisti e i loro consiglieri fiscali.

Nelle prossime settimane termineremo la fase della raccolta e dell’attestazione delle firme, alfine di poter depositare il referendum entro il 6 ottobre prossimo. Probabilmente si voterà il 12 febbraio 2017, e siamo convinti che la popolazione non si farà abbindolare.

Rimani aggiornato

In modo personale, veloce e diretto

Vuoi sapere per cosa ci impegniamo? Abbonati alla nostra newsletter! I nostri segretari e le nostre segretarie regionali saranno felici di rispondere alle tue richieste personali.

syndicom nei tuoi paraggi

Nei segretariati regionali troverai sostegno e una consulenza competente

Abbonare la newsletter