CCL Corrieri in bici

Insieme arriviamo più lontani

Le condizioni di lavoro dei corrieri in bici sono a rischio.  Nel vicino estero confinante degli offerenti a basso costo hanno ampiamente monopolizzato il ramo assumendo i corrieri a delle condizioni che equivalgono ad un puro sfruttamento.

Anche i corrieri in Svizzera stanno rischiando il medesimo destino. Questo si può combattere soltanto facendo «giocare» tutte le aziende del settore con le stesse regole – ovvero quelle di un contratto collettivo di lavoro (CCL). syndicom è già riuscito a negoziare un CCL con Swissmessengerlogistics. 

Ora perseguiamo l’obbligatorietà generale del CCL. Questa garantisce che la concorrenza a buon mercato non distrugga le condizioni di lavoro svalutando la professione spingendola così verso il settore dai salari molto bassi. 

Ma questa obbligatorietà generale la possiamo chiedere alla Seco soltanto se il grado organizzativo sindacale dei corrieri in bici raggiungerà il 25 percento. Dunque ora è importantissimo che anche tu faccia l’iscrizione a syndicom.
 

Solidarietà tra i corrieri in bici - Aderisci e Approfittane!

8 franchi/mese per eque condizioni di lavoro, un CCL per tutto il settore e solidarietà tra i corrieri in bici!

Voglio iscrivermi ora!

Cosa apporta il nuovo CCL?

Esso porta un salario minimo fisso, graduato per regione.  Il suo importo costituisce l’ultimo punto di negoziazione con  i datori di lavoro.

  • Il servizio di picchetto grazie al CCL viene retribuito con  30 franchi à forfait e 8 franchi l’ora.
     
  • L’orario di lavoro settimanale di un impiego a tempo pieno ammonta a 42,5 ore.
     
  • In caso di malattia è assicurato l’80% del salario lordo.  Il datore di lavoro paga almeno la metà dell’assicurazione.
     
  • Per l’utilizzo della propria bici verranno compensate come spese 30 centesimi a ora lavorativa = Fr. 12.75 per una settimana di lavoro piena.
     
  • Verrà pagata una 13ma mensilità.
     
  • Accanto al congedo di maternità previsto dalla legge anche i padri avranno diritto ad una settimana di congedo di paternità.
     
  • I piani dei turni in genere vanno comunicati con un mese di anticipo. 
     
  • In linea di massima i turni di lavoro non possono essere inferiori ad un tempo di lavoro minimo di tre ore.
     
  • Le ore supplementari vengono retribuite con un supplemento salariale del 25%. Il lavoro domenicale è pagato con un supplemento del 50%; eccezione Food e Facility.
     
  • Il lavoro notturno irregolare viene ricompensato con il 25%,  e quello regolare con il 10% d’indennità.

 

Affiliazione a syndicom: i tuoi vantaggi

Iscriviti e approfitta subito di moltissime prestazioni esclusive syndicom!

Formazione e aggiornamento: noi sosteniamo il perfezionamento professionale con un importo fino a 500 franchi l’anno. Inoltre ti offriamo un corso all’anno presso l’istituto di formazione Movendo. 

Tutela giuridica professionale: ricevi una consulenza ed assistenza gratuita in casi di controversie sul posto di lavoro e su tutte le domande attorno al rapporto di lavoro e alle assicurazioni sociali.

Protezione giuridica Coop: per soli 70 franchi l’anno puoi assicurare te stesso e la tua famiglia per il tempo libero, circolazione stradale e ambito privato.

Agevolazioni: sconti collettivi allettanti o prestazioni gratuite presso la REKA, la Banca Cler, l’assicurazione La Mobiliare,  la cassa malati CPT, AgipENI e Hotelcard.

Rimani aggiornato

In modo personale, veloce e diretto

Vuoi sapere per cosa ci impegniamo? Abbonati alla nostra newsletter! I nostri segretari e le nostre segretarie regionali saranno felici di rispondere alle tue richieste personali.

syndicom nei tuoi paraggi

Nei segretariati regionali troverai sostegno e una consulenza competente

Abbonare la newsletter