Segnavia

Agosto 2017 ll canton Giura annuncia la messa a concorso di tutte le linee di bus oggetto di concessione per il 2018. Una procedura mai vista in Svizzera. Con ciò il cantone vorrebbe risparmiare 1 milione di CHF all’anno.
Dicembre 2017 I sindacati syndicom e SEV consegnano una petizione con 4000 firme al parlamento giurassiano. La loro richiesta: «Le aziende offerenti dovranno firmare un CCL e rispettare i salari e durate del lavoro usuali nel settore.»
Gennaio 2018 Con 27 contro 23 voti il parlamento giurassiano accoglie una mozione che chiede dal governo cantonale che le ditte che prendono in gestione linee in concessione vengano sottoposte ad un CCL obbligatorio e che rispettino le condizioni di lavoro d’uso nel settore.
Marzo 2019 syndicom e SEV incontrano dei rappresentanti del governo giurassiano e dell’Ufficio federale dei trasporti (UFT). Durante l’incontro chiedono esplicitamente che il rispetto del salario medio attuale dei conducenti del Giura come anche delle condizioni di lavoro dei contratti collettivi di lavoro Chemins de fer du Jura (CJ) e AutoPostale PostAuto venga riconosciuti quale criterio vincolante ai fini della decisione sulla concessione.
Maggio 2019 Nicolas Maître, socio syndicom nonché membro del parlamento giurassiano, tematizza i dubbi dei sindacati depositando interpellanza scritta al governo (Nr. 3190)
Agosto 2019 La risposta del governo giurassiano sulle domande scritte inoltrate (Nr. 3190) rafforza i dubbi dei sindacati e dei conducenti: non vengono infatti menzionati i salari medi applicati. Viene invece fatto riferimento al salario minimo di 58‘300 franchi.
Settembre 2019 Gli autisti e le autiste manifestano insieme con syndicom e SEV davanti al parlamento giurassiano.

retro

Rimani aggiornato

In modo personale, veloce e diretto

Vuoi sapere per cosa ci impegniamo? Abbonati alla nostra newsletter! I nostri segretari e le nostre segretarie regionali saranno felici di rispondere alle tue richieste personali.

syndicom nei tuoi paraggi

Nei segretariati regionali troverai sostegno e una consulenza competente

Abbonare la newsletter