Aggiornamenti riguardanti i negoziati sul CCL

Ora arrivano le questioni cruciali


Da circa otto settimane stiamo negoziando il contratto collettivo di lavoro con la Posta. Nelle prime tre tornate di trattative ci si è concentrati su temi come la partecipazione nelle aziende, la separazione tra lavoro e tempo libero o questioni di applicazione – vi avevamo già informato. La sesta tornata di trattative si è svolta lunedì.

Gli ultimi tre incontri, ad esempio, si sono incentrati sulla parità tra donne e uomini. Abbiamo chiesto alla Posta di adottare misure concrete per combattere le persistenti disparità salariali. Si sono discusse anche le nostre richieste di conciliare lavoro e vita familiare. Abbiamo chiesto un congedo maternità e paternità più lungo, nonché un congedo parentale congiunto nel caso in cui entrambi i genitori fossero impiegati presso la Posta. Stanno emergendo delle soluzioni progressiste, ma non sono ancora definitive.

Un aspetto importante che abbiamo esaminato lunedì scorso è il tema della «flessibilità». Ne risentono in particolare i numerosi dipendenti a tempo parziale a causa di cambiamenti a breve termine nella pianificazione degli impieghi. Èqui che vogliamo cambiare qualcosa, poiché i lavoratori a tempo parziale non sono solo lavoratori flessibili. Hanno il diritto di pianificare il loro tempo libero in modo ragionevole.

Com’era prevedibile, i negoziati sono un po' in ritardo rispetto alla tabellina di marcia. È sempre più probabile che saranno necessarie 1–2 tornate supplementari e che il completamento potrebbe essere rinviato al primo trimestre del 2020.

Continueremo a tenervi informati su tutti i canali. Condividi queste informazioni con i tuoi colleghi* e resta informato.


Cordiali saluti
La delegazione incaricata delle trattative


Primi progressi nelle trattative CCL

Come già sai al momento stiamo rinegoziando il contratto collettivo di lavoro (CCL) alla Posta. Dopo tre giri di trattativa siamo soddisfatti di aver raggiunto già dei primi risultati. Altrettanto ci rallegra che i negoziati si stiano svolgendo in un clima sereno e costruttivo.

Tratteremo molti argomenti in queste trattative. Abbiamo iniziato con la partecipazione aziendale, la tutela del confine tra lavoro e tempo libero nonché l’esecuzione del nuovo CCL.

La partecipazione aziendale rappresenta un tema sindacale centrale che nel CCL attuale è disciplinato in maniera troppo carente. In futuro i diritti delle commissioni del personale dovranno essere garantiti dal CCL. Con ciò potremo rafforzare la partecipazione ed innalzare lo status delle commissioni del personale all’interno dell’azienda.

Con i nuovi mezzi di comunicazione la separazione tra lavoro e tempo libero acquisisce un’importanza sempre maggiore. Nelle trattative siamo riusciti a definire dei principi che chiariscono meglio la separazione tra lavoro e tempo libero nella quotidianità lavorativa.

Il CCL esplicherà il suo pieno effetto solo se verrà anche realmente vissuto nel quotidiano. L’esecuzione dovrà garantire che questo succeda sempre e ovunque. Ecco perché per noi era importante rafforzare l’applicazione al fine di garantire la corretta attuazione del CCL.


Saluti collegiali
la tua delegazione alle trattative

Rimani aggiornato

In modo personale, veloce e diretto

Vuoi sapere per cosa ci impegniamo? Abbonati alla nostra newsletter! I nostri segretari e le nostre segretarie regionali saranno felici di rispondere alle tue richieste personali.

syndicom nei tuoi paraggi

Nei segretariati regionali troverai sostegno e una consulenza competente

Abbonare la newsletter