Firma la petizione

Una indennità di rischio per i impiegati della logistica, dei servizi postali e dei trasporti pubblici

La situazione attuale legata alla pandemia mette in luce l’importanza della logistica, dei servizi postali e dei trasporti pubblici per garantire una prestazione essenziale di base per la popolazione. Grazie a migliaia di collaboratori e collaboratrici che lavorano quotidianamente nella logistica, nel servizio postale e sui trasporti pubblici la popolazione svizzera può ricevere il necessario restando a domicilio per proteggersi. 

È fondamentale valorizzare lo sforzo fatto da questo personale e fare tutto il possibile per proteggerlo nel loro lavoro, per questa ragione i collaboratori e collaboratrici della logistica, dei servizi postali e dei trasporti pubblici chiedono:  

  • Alla Confederazione che si adoperi per definire delle condizioni di lavoro degne e sicure in tutte le aziende della logistica, dei servizi postali e dei trasporti pubblici. Una priorità deve essere data ai servizi essenziali per il buon funzionamento della società e delle stato. I servizi non essenziali devono essere limitati.
  • Alla Confederazione di essere considerati come del personale prioritario nella messa a disposizione del materiale di sicurezza e degli equipaggiamenti di protezione individuale.  
  • Gli impiegati della logistica, dei servizi postali e dei sui trasporti pubblici devono inoltre poter beneficiare di una indennità di rischio legata all’erogazione e la distribuzione di servizi essenziali.
syndicom garantisce l’anonimato.

Rimani aggiornato

In modo personale, veloce e diretto

Vuoi sapere per cosa ci impegniamo? Abbonati alla nostra newsletter! I nostri segretari e le nostre segretarie regionali saranno felici di rispondere alle tue richieste personali.

syndicom nei tuoi paraggi

Nei segretariati regionali troverai sostegno e una consulenza competente

Abbonare la newsletter