Artikel

Gig Economy: se ne parla all'USI il 22 novembre

Le nuove forme di lavoro nell'era digitale sono al centro di un dibattito in programma all'auditorium dell'Università della Svizzera Italiana a Lugano, giovedì 22 novembre alle 18. Tra i relatori, Giorgio Pardini di syndicom e gli economisti Martino Rossi e Marco Salvi.

La Gig Economy (letteralmente, "economia dei lavoretti") è una nuova forma di lavoro emergente nell’economia digitale. Si tratta di "lavoretti" (brevi e discontinui), semplici o complessi, organizzati tramite piattaforme informatiche, come il servizio di taxi Uber o la consegna dei pasti di Foodora.
Si tratta di compiti svolti direttamente sulle piattaforme, da ogni posto e per ogni luogo del mondo (ad esempio, i “Crowdwork”: dalla semplice registrazione e aggregazione di dati, a traduzioni e redazione di testi e prodotti grafici, allo sviluppo di software e progettazione
di prototipi) oppure nel mondo “reale” e locale (servizi di taxi, consegna pasti da ristoranti a domicilio, riparazioni, pulizie...).
Lavori di questo tipo comportano sì flessibilità, autonomia e indipendenza, ma anche un notevole rischio di precarietà e incertezza, con conseguenze sui diritti e la protezione dei lavoratori, su contributi e prestazioni sociali, come pure sulla fiscalità.
L’approfondimento del tema Gig Economy è stato scelto dai Movimenti Politici Giovanili del Ticino che avevano partecipato a un’inchiesta promossa da Generazioni&Sinergie e sfociata nell’incontro pubblico “Generazioni e Innovazione”.
All'auditoriumUSI di Lugano (via Giuseppe Buffi 13), giovedì 22 novembre alle 18, sul tema della Gig Economy interverranno Giorgio Pardini, segretario centrale e responsabile Settore ICT di syndicom, membro supplente del Comitato presidenziale dell’Unione Sindacale Svizzera, coautore del rapporto dell’USS “La numérisation doit servir aux salarié(e)s: analyse et mesures requisent” (2017), l'economista Martino Rossi, l'economista Marco Salvi, responsabile per la politica sociale del Think Tank “Avenir Suisse”, coautore del rapporto di AS “Quand les robots arrivent. Préparer le marché du travail à la numérisation” (2017). Infine, ci sarà il punto di vista dei giovani politicamente attivi, con interventi dei portavoce di GLRT (Gioventù Liberale Radicale Ticinese), GG (Generazione Giovani-PPD), GISO (Gioventù Socialista) e dell'MGL (Movimento Giovani Leghisti). Modera l'incontro il giornalista Alfonso Tuor.

Ingresso libero, segue aperitivo.

Per saperne di più: il dossier sulla digitalizzazione di syndicom.

Informiert bleiben

Persönlich, rasch und direkt

Sie wollen wissen, wofür wir uns engagieren? Abonnieren Sie unseren Newsletter! Bei persönlichen Anliegen helfen Ihnen unsere RegionalsekretärInnen gerne weiter.

syndicom in deiner Nähe

In den Regionalsekretariaten findest du kompetente Beratung & Unterstützung

Newsletter abonnieren