Articolo

Fondo per l’innovazione anziché solo una collaborazione parziale nel trasporto pubblico sovvenzionato

​​​​​​​syndicom accoglie con soddisfazione l’annunciata cooperazione tra le FFS e AutoPostale nei progetti innovativi al fine di poter meglio affrontare le sfide della digitalizzazione. Quello che però conta è che i progetti siano effettivamente pensati per offrire alla popolazione svizzera un miglior servizio pubblico e che non siano invece progetti di razionalizzazione nascosti. Per syndicom questa collaborazione è solo un piccolo passo nella giusta direzione. Infatti, per rafforzare davvero il servizio pubblico, il concetto andrebbe pensato in maniera ancor più ampia: il trasporto pubblico sovvenzionato ha bisogno di un fondo comune per l’innovazione.

Un fondo nell’ambito delle innovazioni potrebbe impedire l’assurda concorrenza tra le aziende di servizio pubblico. Ad oggi i costi di questa competizione li pagano le stesse aziende, i cantoni, comuni e infine i contribuenti. Un fondo per l’innovazione consentirebbe anche di accorpare le competenze e contribuirebbe ad un miglior service public nel trasporto pubblico. 

L’esempio delle applicazioni del trasporto pubblico è esemplare. Ogni azienda di trasporto pubblico sviluppa da sola la sua app con lo stesso denaro pubblico che i cantoni e la Confederazione mettono a disposizione. Soldi di cui approfittano soprattutto le aziende IT incaricate di svilupparle, e meno la popolazione, i cantoni o i comuni. Un fondo per le innovazioni impedirebbe questo lavoro a più corsie e permetterebbe una visione d’insieme con cui va concepito anche il servizio pubblico. 

La digitalizzazione dovrà migliorare il servizio pubblico

La trasformazione digitale si rivelerà utile per tutti solo se il settore pubblico contribuirà alla sua impostazione e se prescriverà delle condizioni generali. La trasformazione digitale potrà essere impostata democraticamente e socialmente solo qualora verrà garantito il libero accesso alle infrastrutture e tecnologie di base. Questo oggi accade sempre meno spesso. Un fondo per le innovazioni nel trasporto pubblico sovvenzionato costituirebbe un elemento di questa visione e contribuirebbe a rafforzare il servizio pubblico. La politica darebbe un chiaro segnale che nel corso della digitalizzazione bisogna trasformare, e non smantellare. Il fondo verrebbe finanziato con gli utili delle aziende.

Rimani aggiornato

In modo personale, veloce e diretto

Vuoi sapere per cosa ci impegniamo? Abbonati alla nostra newsletter! I nostri segretari e le nostre segretarie regionali saranno felici di rispondere alle tue richieste personali.

syndicom nei tuoi paraggi

Nei segretariati regionali troverai sostegno e una consulenza competente

Abbonare la newsletter