Articolo

Oltre 2000 dipendenti postali firmano petizione: niente tagli salariali e più trasparenza

Il progetto «Ulteriore sviluppo Rete postale e vendita» (WPV) raccoglie una richiesta dei dipendenti e del sindacato syndicom. Infatti verrà regolata la continua trasformazione del profilo professionale del personale di sportello. Ad oggi la Posta accanto ai servizi di sportellistica richiede sempre più attività di vendita – il che crea sempre più pressione sui dipendenti.

Il progetto Ulteriore sviluppo PV  dovrà chiarire i vari profili professionali. Il fatto che la Posta non voglia parlare della questione salariale crea grandi incertezze presso il personale. In una petizione 1/3 dei dipendenti postali coinvolti chiede una maggiore trasparenza e partecipazione nella tematica salariale.

Possibili disdette causate da modifica di contratto alimentano timori di perdere il lavoro
Se il progetto Ulteriore sviluppo PV porterà davvero a nuove figure professionali, i 6000 dipendenti postali agli sportelli rischiano di ricevere un recesso modificativo del contratto di lavoro. Questo aumenta ancora di più il disorientamento e conduce a paure esistenziali, soprattutto in un contesto di smantellamento della rete degli uffici postali. Il personale di sportello in questione non sa come sarà il proprio lavoro in futuro, non sa se sono programmati trasferimenti e se devono fare i conti con riduzioni salariali. Con questa petizione il personale chiede una maggiore trasparenza e più diritti di partecipazione.

Più partecipazione anziché mettere i dipendenti davanti al fatto compiuto
In un vero partenariato sociale si discutono e si trattano tutti i punti importanti. Il fatto che la Posta fin’ora si sia sempre rifiutata di discutere con i partner sociali una questione così decisiva come quella salariale, legata ad un progetto talmente grande, non corrisponde ad una partnership sociale aperta. Infatti se la Posta nelle questioni salariali mette i sindacati davanti al fatto compiuto, essa esclude un elemento essenziale di un partenariato sociale.


ulteriori informazioni

Rimani aggiornato

In modo personale, veloce e diretto

Vuoi sapere per cosa ci impegniamo? Abbonati alla nostra newsletter! I nostri segretari e le nostre segretarie regionali saranno felici di rispondere alle tue richieste personali.

syndicom nei tuoi paraggi

Nei segretariati regionali troverai sostegno e una consulenza competente

Abbonare la newsletter