Articolo

Ottimizzare i processi per liberare nuove risorse

3116 iscritti hanno partecipato al sondaggio proposto dal sindacato. I risultati hanno dimostrato che la soddisfazione è alta, ma syndicom deve comunque adeguarsi alle esigenze future.

Il sondaggio tra gli affiliati del sindacato syndicom, effettuato tra febbraio e marzo 2016, ha suscitato un forte interesse presso gli iscritti. Il sondaggio è stato la base per una fondata analisi dell’amministrazione e dell’infrastruttura di syndicom, al fine di evidenziare i punti forti e quelli deboli in questi due ambiti. E per fare affermazioni ancora più precise, nel marzo del 2016 sono state anche registrate elettronicamente le tele- fonate in entrata e intervistati 95 dipendenti syndicom.

Le risposte al sondaggio hanno fornito un quadro chiaro: per ottimizzare i processi esistenti ed essere all’altezza delle esigenze degli iscritti serve una centralizzazione delle chiamate in entrata, una concentrazione sulla reperibilità via mail e un’automazione dei processi amministrativi. La risonanza ottenuta dal sondaggio tra l’altro mette in evidenza che l’ottimizzazione amministrativa sta a cuore ai nostri soci. E anche il personale nutre aspettative simili al riguardo. Dunque il principio delle misure da prendere in futuro è che l’ottimizzazione dei processi deve liberare delle risorse che poi potranno essere impiegate in maniera mirata altrove.

i risultati piÙ importanti

Velocità di reazione: la grande maggioranza dei soci è dell’avviso che syndicom ha reagito velocemente (61%) o abbastanza velocemente (23%) all’ultima richiesta.

Qualità: il 59% è totalmente soddisfatto della qualità nella gestione e il 24% piuttosto soddisfatto.

forme e dati di contatto

Forma di contatto: il 49% preferisce la mail come forma di contatto. Ben un terzo (36%) invece predilige il telefono. Il restante 15% gradirebbe di più il contatto personale o la lettera.

Dati di contatto: quasi due terzi (64%) preferiscono avere un numero telefonico unico. Stessa cosa riguardo alle mail: due terzi (67%) desiderano un indirizzo mail unico.

Sportello internet

Un portale online sul sito web verrebbe utilizzato sicuramente dal 24% e molto probabilmente dal 22% degli intervistati.

Rimani aggiornato

In modo personale, veloce e diretto

Vuoi sapere per cosa ci impegniamo? Abbonati alla nostra newsletter! I nostri segretari e le nostre segretarie regionali saranno felici di rispondere alle tue richieste personali.

syndicom nei tuoi paraggi

Nei segretariati regionali troverai sostegno e una consulenza competente

Abbonare la newsletter