Self-service-no.ch

No all' abolizione dell'imposta preventiva sulle obbligazioni!

Ci risiamo: le persone più benestanti, con i loro rappresentanti in Parlamento, si concedono privilegi a spese di tutti. A beneficiarne sono esclusivamente coloro che percepiscono redditi elevati e chi detiene grossi patrimoni, cioè coloro che negli scorsi anni hanno già approfittato di forti sgravi. Questo self-service praticato dai più ricchi deve finire. Pertanto: NO all'abolizione dell' imposta preventiva sulle obbligazioni il 25 settembre!

 

Nessun cittadino di seconda classe

Heute müssen alle Verrechnungssteuer zahlen. Das Parlament hat beschlossen, diese Steuer abzuschaffen – allerdings nur für Inhaber*innen von Obligationen! Das heisst, nur noch Besitzer*innen von normalen Bankkonten zahlen weiterhin Verrechnungssteuer.

Agevolazioni per i grossi patrimoni a scapito dei piccoli risparmiatori? No!

Dall’imposta preventiva sarebbero d’ora in poi liberati soltanto gli utili generati dalle obbligazioni, mentre i conti di risparmio continuerebbero ad essere tassati come finora!

Sovvenzionare la frode fiscale? No!

L’imposta preventiva è un deterrente contro la frode fiscale. Ai contribuenti onesti viene restituita. Abolirla significherebbe incentivare in maniera diretta la frode fiscale!

Nuovi tagli ai servizi pubblici? No!

Alla Confederazione e ai Cantoni verrebbero a mancare ogni anno introiti fiscali per diverse centinaia di milioni di franchi. Se i tassi d’interesse dovessero tornare a crescere, i costi raggiungerebbero fino a mezzo miliardo di franchi. Provocando nuovi tagli.

Defiscalizzare le transazioni finanziarie e le speculazioni? No!

Il progetto parlamentare prevede altresì la soppressione dell’aliquota dell’1.5 per mille sul commercio di obbligazioni. L’abolizione di questa imposta, tutto sommato moderata, va esclusivamente a beneficio del settore finanziario.
 

FIRMIAMO ORA IL REFERENDUM!

Rimani aggiornato

In modo personale, veloce e diretto

Vuoi sapere per cosa ci impegniamo? Abbonati alla nostra newsletter! I nostri segretari e le nostre segretarie regionali saranno felici di rispondere alle tue richieste personali.

syndicom nei tuoi paraggi

Nei segretariati regionali troverai sostegno e una consulenza competente

Aderire adesso