Articolo

Lo sciopero dei redattori dell’ATS è stato sospeso per favorire i negoziati

Lo sciopero non è concluso, bensì unicamente sospeso

La redazione si riserva di riprendere lo sciopero in ogni momento. Chiede che il Consiglio d’Amministrazione accetti le proposte dei redattori nelle trattative che stanno per cominciare. 

L’assemblea dei redattori ha deciso il 2 febbraio, a grande maggioranza, di sospendere lo sciopero iniziato martedì. Dalle 16.00 il servizio di informazione riprenderà a funzionare normalmente. Durante l’assemblea i membri della redazione hanno espresso chiaramente la loro volontà di riprendere lo sciopero se il Consiglio di amministrazione non accetterà le rivendicazioni della redazione. 

La redazione accoglie con favore la proposta del Consiglio di Amministrazione di negoziare. Ma si sottolinea che il conflitto sociale non è ancora terminato, visto che le principali rivendicazioni della redazione sono ancora in discussione e non sono ancora state accettate. Tra queste richieste, la principale è la sospensione dei licenziamenti. L’Assemblea dei redattori aveva gia dato mandato al Comitato di redazione e alle organizzazione professionali dei giornalisti, syndicom e impressum. L’Assemblea deciderà i prossimi passi sulla base dello sviluppo dei negoziati e valuterà se vi sono le condizioni per ripristinare la pace del lavoro.

Rimani aggiornato

In modo personale, veloce e diretto

Vuoi sapere per cosa ci impegniamo? Abbonati alla nostra newsletter! I nostri segretari e le nostre segretarie regionali saranno felici di rispondere alle tue richieste personali.

syndicom nei tuoi paraggi

Nei segretariati regionali troverai sostegno e una consulenza competente

Abbonare la newsletter