Pacchetto in favore dei media

Sì al pacchetto a favore dei media, sì alla pluralità e alla qualità


Come sindacato dei media e della comunicazione, diciamo SÌ al pacchetto di misure a favore dei media. Il pacchetto permette investimenti nel giornalismo e nelle redazioni locali, ciò che rafforza il servizio pubblico e migliora le condizioni di lavoro. Un No a questo oggetto di votazione popolare bloccherebbe la politica dei media per anni e darebbe il via libera alla centralizzazione del paesaggio mediatico svizzero.

Gli argomenti più importanti sono i seguenti

Gli annunci pubblicitari stanno emigrando, per così dire, e le entrate dei media sono in calo. La crescente centralizzazione del paesaggio mediatico può essere osservata anche in Svizzera. A lungo termine, ciò porterà alla perdita della pluralità e della diversità dei media, in particolare a livello regionale e locale.

  • A causa del crollo delle entrate pubblicitarie, il finanziamento pubblico dei media diventa ancor più importante per consolidare la loro indipendenza economica.
  • Questo finanziamento è particolarmente importante per i media piccoli o di media grandezza, che ne dipendono molto di più di quelli grandi. Il pacchetto a favore dei media assicura la sopravvivenza dei giornali regionali, dei media online e delle emittenti private.
  • Il sostegno rivitalizza il paesaggio mediatico svizzero permettendo a piccole offerte mediatiche di vedere il giorno e di sopravvivere.
  • Il pacchetto a favore dei media va a vantaggio di tutte e tutti gli utenti:
    Le misure in favore della stampa garantiscono che il giornale o la rivista del tuo club arriveranno nella tua buca-lettere anche in futuro.
    La promozione dei media online è rivolta al futuro e ne beneficeranno particolarmente i giovani.

Garantire la qualità del giornalismo protegge dalle fake news. In questo senso, la promozione della formazione continua e dei corsi di perfezionamento professionale delle giornaliste e dei giornalisti, così come degli organi indipendenti ATS e del Consiglio della stampa sono di fondamentale importanza.

  • La formazione continua e il perfezionamento professionale dei giornalisti sono sostenuti finanziariamente.
  • Il servizio di base dell’ATS è sostenuto come un servizio pubblico dei media.
  • Il Consiglio della stampa promuove un lavoro etico nei media e protegge dalle fake news proteggendo il codice deontologico e agendo come autorità di ricorso.
  • Chiediamo agli editori di: investire in posti di lavoro e aumentare i budget per gli indipendenti!

Salari bassi, mal regolamentati e dure condizioni di lavoro prevalgono nel settore del recapito mattutino. È ora che le cose cambino.

  • Un primo passo avanti è stato fatto prima che la legge fosse messa ai voti: sono state avviate le trattative per un CCL nel settore della distribuzione, compreso il recapito mattutino. Il CCL permette di migliorare le condizioni di lavoro - se la legge venisse approvata, manterrebbe alta la pressione sui datori di lavoro nel settore della distribuzione. Oltre al recapito mattutino della Posta, verrà sostenuto anche il recapito da parte di organizzazioni di distribuzione private.
  • Il recapito mattutino è ora sostenuto in aggiunta alla distribuzione diurna. 
  • La legge aiuta a garantire i volumi della distribuzione mattutina e diurna e contribuisce così al mantenimento dei posti di lavoro.

Iscriviti a syndicom

syndicom s’impegna insieme a te per delle buone condizioni di lavoro alla Swisscom – l’unione fa la forza!

adesione

Rimani aggiornato

In modo personale, veloce e diretto

Vuoi sapere per cosa ci impegniamo? Abbonati alla nostra newsletter! I nostri segretari e le nostre segretarie regionali saranno felici di rispondere alle tue richieste personali.

syndicom nei tuoi paraggi

Nei segretariati regionali troverai sostegno e una consulenza competente

Abbonare la newsletter